Bibliografia

a cura di Lavinia Russo

Bibliografia Generale

  • AA. VV., Futurismo a Firenze 1910-1920, a cura di G. Manghetti in “Inventario”, nn.11-12, II-III quadrimestre, 1984.
  • AA. VV., Poesia futurista italiana, a cura di R. Jacobbi, Parma, Guanda, 1968.
  • U. Artioli, La scena e la donami. (Immaginario e struttura nelle sintesi futuriste), Bologna, Patron, 1975.
  • F. Bonanni, Sul teatro di Bruno Corra, in “Teatro contemporaneo”, vol. V, Roma, Lucarini, 1984.
  • F. Cangiullo, Bruno Corra: Con mani di vetro, in “Vela latina”, IV, n.3, Napoli, 27 gennaio 1916.
  • F. Cangiullo, Le serate futuriste. Romanzo storico vissuto, Napoli, Tirrenia, 1930.
  • M. Carli, G.A. Fanelli, Antologia degli scrittori fascisti, Firenze, Bemporad, 1931.
  • L. Caruso, L’Italia futurista (1916-1918), Firenze, SPES, 1992.
  • G. Celant, Futurismo esoterico, in “Il Verri”, n.33-34, 1970.
  • R. Chiti, I creatori del teatro futurista: Marinetti, Corradini, Settimelli, Firenze, Quattrini, 1915.
  • R. Chiti, La vita si fa da sé. Fantasie, teatro sintetico, scritti futuristi a cura di M. Verdone, Bologna, Cappelli, 1974.
  • S. Cigliana, Futurismo esoterico, Napoli, Liguori Editore, 2002.
  • S. Cigliana, Diritto di uccidere. Su un romanzo dimenticato di Bruno Corra e sull’ipotesi di un suicidio letterario, in “Annali di Italianistica”-The University of North Carolina at Chapel Hill, 2009.
  • D. Cofano, introduzione a Il crocevia occulto, Bari, Schena Editore, 1990.
  • P. Conti, La gola del merlo. Memorie provocate da Gabriel Cacho Millet, Firenze, Sansoni, 1983.
  • F.A. De Torres, I bevitori di sangue di Bruno Corra, in “L’Impero”, 26 settembre 1923.
  • G. De Turris, Cinque domande a B. Corra, in “L’Italia che scrive”, LIII, n.7, luglio 1970.
  • G. De Turris, La parola all’autore, in “Roma”, 23 luglio 1970.
  • G. De Turris, Sam Dunn è morto, in “L’Italia che scrive”, LIII, n.7, luglio 1970.
  • G. De Turris, Un sognatore futurista contro la realtà passatista, in “Roma”, 23 luglio 1970.
  • E. De Zuani, Un romanzo di B. Corra, in “L’Italia letteraria”, XI, n.10, 5 marzo 1933.
  • M. Dessi, Bruno Corra, in “Poesia”, I, n.4, luglio 1920.
  • V. Fiorentino, Il miracolo d’amare, in “L’Impero”, 2 settembre 1926.
  • B. Flury Nencini, Il passatore di Bruno Corra, in “L’Impero A e Z”, 26 giugno 1929.
  • R. Franchi, Memorie critiche, Firenze, Parenti, 1938.
  • Franci, Sanya la moglie egiziana in “La fiera letteraria”, III, 34, 21 agosto 1927.
  • Galletti, Il Novecento,  Milano, Vallardi, 1935.
  • Gherarducci, Il futurismo italiano, Roma, Editori Riuniti, 1976.
  • F. Gianfranceschi, Il ritorno del futurismo, in “Lo specchio di Roma”, 21 giugno 1970.
  • G.F. Maffina, Ricordo di Bruno Corra. Un grande protagonista dell’epopea futurista, in “Lettere e arti”, dicembre 1976.
  • G. Manghetti (a cura di), Futurismo a Firenze 1910-1920, Verona, Bi&Gi Editori, 1984.
  • Massarotto, Il fortunato autore di oltre 100 romanzi insegna ai giovani di oggi e di domani come si diventa scrittori di successo, in “La prealpina”, 23 gennaio 1957.
  • N. Morpugno, A passeggio per il Cairo con Bruno Corra, in “L’Impero”, 25-26 febbraio 1926.
  • V. Orazi, L’allegra avventura di Bruno Corra, in “L’Impero”, 30 aprile, 1 maggio 1925.
  • V. Orazi, La donna caduta dal cielo di Bruno Corra, in “L’Impero”, 7 aprile 1925.
  • G. Pampaloni, M. Verdone, I futuristi italiani. Immagini e notizie, Firenze, Le Lettere, 1977.
  • M.C. Papini, L’esperienza dell’“Italia futurista”, in “Dettagli”, dicembre 1967.
  • Pellizzi, Le lettere italiane del nostro secolo, Milano, Libreria d’Italia per la diffusione del libro italiano all’estero, 1929.
  • E. Piceni, La bancarella delle novità, Milano, Alpes, 1928.
  • G. Pistoni, Un romanzo di B.C., in “L’Italia letteraria”, IX, n.18, 3 maggio 1931.
  • G. Raya, Il romanzo, Milano, Valdi, 1950.
  • G. Rocca, L’ultimo romanzo di Bruno Corra, in “L’Impero”, 7 settembre 1932.
  • G.T. Rosa, Il passatora, in “L’Italia letteraria”, VII, n.22, 9 giugno 1929.
  • P. Rost, B.C., Milano, Modernissima, 1919.
  • L. Russo, I narratori (1850-1950), Milano, Messa, 1951.
  • R. Schiavina-Verdone, Futurismo e surrealismo in Bruno Corra, in “Teatro contemporaneo”, collana diretta da M. Verdone, vol. V, Roma, Lucarini, 1984.
  • E. Settimelli, Bruno Corra, in “L’Italia futurista”, II, n.8, 8 aprile 1917.
  • Van Den Berghe, L’Italia futurista (1916-1918) e il secondo futurismo fiorentino, in “Lingua e letteratura”, VIII, n.13, 1989.
  • M. Verdone (a cura di), Cinema e letteratura del Futurismo, Roma, Edizioni di Bianco e Nero, 1968, (II ed. Rovereto, Manfrini, 1990).
  • M. Verdone, Bruno Corra dall’avanguardia ad oggi, in “La fiera letteraria”, 19 dicembre 1976.
  • M. Verdone, Ginna e Corra. Cinema e letteratura del futurismo, in “Bianco e nero”, nn.10-12, Roma, 1967.
  • M. Verdone, Ginna. Tra astrazione e futurismo, Ravenna, Edizione Essegi, 1985.
  • M. Verdone, Il futurismo fiorentino. Documenti par l’avanguardia, in “Il Caffè”, XVI, 2-3, giugno-luglio 1969.
  • M. Verdone, Il movimento futurista, Roma, Lucarini, 1986.
  • M. Verdone, La sintesi teatrale futurista, in “Teatro contemporaneo”, vol.I, Collana diretta da M. Verdone, Roma, Lucarini, 1981.
  • M. Verdone, Manifesti futuristi e scritti teorici di Arnaldo Ginna e Bruno Corra, Ravenna, Longo Editore, 1984.
  • M. Verdone, Prosa e critica futurista, Milano, Feltrinelli, 1973.
  • M. Verdone, Teatro del tempo futurista, Roma, Lerici, 1969.
  • G. Viazzi, I poeti del futurismo. 1909-1944, Milano, Longanesi, 1978.
  • G. Viazzi, Lo specchio dell’ora di Corra e Settimelli, in “ES”, n.3, Napoli, febbraio-maggio 1975.
  • G. Viazzi, Nel mondo di Sam Dunn, in “ES”, n.2, Napoli, ottobre 1974-gennaio1975.
  • G. Vigorelli, La polveriera Sam Dunn, in “Epoca”, 4 luglio 1970.
  • M.V. Vittori, Bruno Corra, dal futurismo al romanzo rosa, in “Molloy”, aprile-settembre 1989.
  • M.V. Vittori, Il clown futurista, Roma, Bulzoni, 1990.
  • M.V. Vittori, Nota a Bruno Corra. L’affare della Baracca, in “Il cavallo di Troia”, n.3, estate-autunno 1982.

Testi di Bruno Ginanni Corradini

Scritti teorici, manifesti futuristi, articoli di giornale

  • Metodo, con A. Ginna, pubblicato con il titolo “A.B.C.”, Ravenna, Tipo-Lido Ravegnana, 1910; poi in “Manifesti futuristi e scritti teorici di Arnaldo Ginna e Bruno Corra”, a cura di M. Verdone, Ravenna, Longo, 1984.
  • Vita nova, con A. Ginna, Pesaro, Nobili, 1910; poi in “Manifesti futuristi e scritti teorici di Arnaldo Ginna e Bruno Corra”, a cura di M. Verdone, Ravenna, Longo, 1984.
  • Proposte, Pesaro, Nobili, 1910; poi in “Manifesti futuristi e scritti teorici di Arnaldo Ginna e Bruno Corra”, a cura di M. Verdone, Ravenna, Longo, 1984.
  • Arte dell’avvenire, con A. Ginna, Ravenna, Tip. Mazzini, 1910; ripubblicato in “Futurismo”, II, n.22, 5 febbraio 1933 e II, n.23, 26 febbraio 1933; poi in “Manifesti futuristi e scritti teorici di Arnaldo Ginna e Bruno Corra”, a cura di M. Verdone, Ravenna, Longo, 1984.
  • Bestia il primiero, bestia il secondo, bestia l’intero, in “La difesa dell’arte”, II, n.46, 4 dicembre 1910.
  • Risposta alla lettera di un lettore., in “La difesa dell’arte”, II, n.47, 11 dicembre 1910.
  • Batracomiomachia, in “La difesa dell’arte”, II, n.48, 18 dicembre 1910.
  • Arte dell’avvenire. Paradosso, con A. Ginna, Bologna, Beltrami, 1911; poi in “Manifesti futuristi e scritti teorici di Arnaldo Ginna e Bruno Corra”, a cura di M. Verdone, Ravenna, Longo, 1984.
  • Il pastore, il gregge e la zampogna di E. Thovez, nel volume omonimo, vol.I, “Collezione di saggi critici”, Bologna, Beltrami, 1912.
  • Musica cromatica, in “Il pastore, il gregge e la zampogna di E. Thovez”, Bologna, Beltrami, 1912; poi ripubblicato in “Manifesti futuristi e scritti teorici di Arnaldo Ginna e Bruno Corra”, a cura di M. Verdone, Ravenna, Longo, 1984.
  • Chantecler. (Interpretazione lirica), in “Il pastore, il gregge e la zampogna di E. Thovez”, Bologna, Beltrami, 1912; poi in “Il Centauro”, I, n.6, 8 dicembre 1912.
  • Il liberismo, in E. Settimelli “La critica di Benedetto Croce”, vol. II, “Collezione di saggi critici”, Bologna, Beltrami, 1912; in “Il Centauro”, I, n.1, 3 novembre 1912; poi in B. Corra “Per l’arte nuova della nuova Italia”, Milano, Studio Editoriale Lombardo, 1918; e in B. Corra “Battaglie”, Milano, Facchi, 1920.
  • La Parisina, con il titolo “b.g.c.” in “Il Centauro”, I, n.7, 15 dicembre 1912.
  • Leggenda, in “Il Centauro”, I, n.8, 22 dicembre 1912.
  • Replica a J.W. Hopkins, in “Il Centauro”, I, n.9, 29 dicembre 1912.
  • Strauss il funambolo, in “Il Centauro”, II, n.1, !2 gennaio 1913.
  • D’Annunzio e lo stile, con il titolo “b.g.c.”, in “Il Centauro”, II, n.3, 26 gennaio 1916.
  • Carducci e Baudelaire, sono imitatori. (Contro l’originalità), in “Il Centauro”, II, n.4, 2 febbraio 1912.
  • Una novità di Debussy a Parigi, con il titolo “b.g.c.”, in “Il Centauro”, II, n.5, 9 febbraio 1913.
  • La Coltura umana, in “Rivista”, I, n.1, 6 aprile 1913.
  • Il Futurismo spiegato e discusso: (Nota 1. La lussuria futurista; e anche: tutti ci vogliono bene. Nota 2. Il passatismo del Futurismo), in “Rivista”, I, n.2, 13 aprile 1913.
  • Ildebrando Pizzetti non musicista, in “Rivista”, I, n.2, 13 aprile 1913.
  • Sulla tomba di Giovanni Papini, in “Rivista”, I, n.5, 3 maggio 1913.
  • Commenti al capolavoro di F.T. Marinetti, in “Rivista”, I, n.7, 18 maggio 1913.
  • Il Naturismo, in “Rivista”, I, n.8, 25 maggio 1913.
  • L’arte di essere immorali, in “Rivista”, I, n.14-15, 13 luglio 1913.
  • Pesi, misure e prezzi del genio artistico, con E. Settimelli, Direzione del Movimento Futurista, Milano, 11 marzo 1914; poi in B. Corra, “Per l’arte nuova della nuova Italia”, Milano, Studio Editoriale Lombardo, 1918; in B. Corra “Battaglie”, Milano, Facchi, 1920; poi ripubblicato in “Manifesti futuristi e scritti teorici di Arnaldo Ginna e Bruno Corra”, a cura di M. Verdone, Ravenna, Longo, 1984.
  • Manifesto del teatro futurista sintetico, con F.T. Marinetti e E. Settimelli, Direzione del Movimento Futurista, Milano, 11 gennaio 1915; poi in B. Corra “Per l’arte nuova della nuova Italia”, Milano, Studio Editoriale Lombardo, 1918; in B. Corra “Battaglie”, Milano, Facchi, 1920; poi in “Manifesti futuristi e scritti teorici di Arnaldo Ginna e Bruno Corra”, a cura di M. Verdone, Ravenna, Longo, 1984.
  • La scienza futurista, manifesto futurista con A. Ginna, R, Chitti, M. Carli, N. Nannetti, E. Settimelli e O. Mara, in “L’Italia futurista”, I, n.2, 15 giugno 1916; poi in B. Corra “Per l’arte nuova della nuova Italia”, Milano, Studio Editoriale Lombardo, 1918; in B. Corra “Battaglie”, Milano, Facchi, 1920; poi in “Manifesti futuristi e scritti teorici di Arnaldo Ginna e Bruno Corra”, a cura di M. Verdone, Ravenna, Longo, 1984.
  • La cinematografia futurista, manifesto futurista in collaborazione con F.T. Marinetti, A. Ginna, R. Chiti, E. Settimelli, G. Balla, Direzione del Movimento Futurista, 11 settembre 1916; poi in “L’Italia Futurista”, I, n.10, 15 novembre 1916; quindi in B. Corra “Per l’arte nuova della nuova Italia”, Milano, Studio Editoriale Lombardo, 1918; in B. Corra “Battaglie”, Milano, Facchi, 1920; poi in “Manifesti futuristi e scritti teorici di Arnaldo Ginna e Bruno Corra”, a cura di M. Verdone, Ravenna, Longo, 1984.
  • È bene dipingere subito il mondo, in “L’Italia Futurista”, I, n.1, 1 giugno 1916; poi in B. Corra “Per l’arte nuova della nuova Italia”, Milano, Studio Editoriale Lombardo, 1918; in B. Corra “Battaglie”, Milano, Facchi, 1920.
  • Guglielmone e Cecco Beppe, in “L’Italia Futurista”, I, n.2, 15 giugno 1916; poi in B. Corra “Per l’arte nuova della nuova Italia”, Milano, Studio Editoriale Lombardo, 1918; in B. Corra “Battaglie”, Milano, Facchi, 1920.
  • Da Cristo a Petrolini, in “L’Italia Futurista”, I, n.3, 10 luglio 1916; poi in B. Corra “Per l’arte nuova della nuova Italia”, Milano, Studio Editoriale Lombardo, 1918; in B. Corra “Battaglie”, Milano, Facchi, 1920.
  • I piani di Conrad, in “L’Italia Futurista”, I, n.4, 25 luglio 1916; poi in B. Corra “Per l’arte nuova della nuova Italia”, Milano, Studio Editoriale Lombardo, 1918; in B. Corra “Battaglie”, Milano, Facchi, 1920.
  • Prigionieri al lavoro, in “L’Italia Futurista”, I, n.4, 25 luglio 1916; poi in B. Corra “Per l’arte nuova della nuova Italia”, Milano, Studio Editoriale Lombardo, 1918; in B. Corra “Battaglie”, Milano, Facchi, 1920.
  • Sì, ma non è un gentiluomo, in “L’Italia Futurista”, I, n.7, 1 ottobre 1916; poi in B. Corra “Per l’arte nuova della nuova Italia”, Milano, Studio Editoriale Lombardo, 1918; in B. Corra “Battaglie”, Milano, Facchi, 1920.
  • Viva Parigi!, in “L’Italia Futurista”, I, n.10, 15 novembre 1916; poi in B. Corra “Per l’arte nuova della nuova Italia”, Milano, Studio Editoriale Lombardo, 1918; in B. Corra “Battaglie”, Milano, Facchi, 1920.
  • Creare il teatro italiano, in “L’Italia Futurista”, I, n.12, 15 dicembre 1916; poi in B. Corra “Per l’arte nuova della nuova Italia”, Milano, Studio Editoriale Lombardo, 1918; in B. Corra “Battaglie”, Milano, Facchi, 1920.
  • Il primato artistico italiano, in “L’Italia Futurista”, II, n.1, 10 febbraio 1917; poi in B. Corra “Per l’arte nuova della nuova Italia”, Milano, Studio Editoriale Lombardo, 1918; in B. Corra “Battaglie”, Milano, Facchi, 1920.
  • Marciare non marcire, con A. Ginna, M. Carli, E. Settimelli, N. Nannetti, R. Chiti, in “La Folgore futurista”, gennaio 1917.
  • Parlando con un ministro belga, in “L’Italia Futurista”, II, n.3, 4 marzo 1917; poi in B. Corra “Per l’arte nuova della nuova Italia”, Milano, Studio Editoriale Lombardo, 1918; in B. Corra “Battaglie”, Milano, Facchi, 1920.
  • Le malattie di Costantino Re, in “L’Italia Futurista”, II, n.3, 4 marzo 1917; poi in B. Corra “Per l’arte nuova della nuova Italia”, Milano, Studio Editoriale Lombardo, 1918; in B. Corra “Battaglie”, Milano, Facchi, 1920.
  • Anche la Cina, in “L’Italia Futurista”, II, n.5, 18 marzo 1917; poi in B. Corra “Per l’arte nuova della nuova Italia”, Milano, Studio Editoriale Lombardo, 1918; in B. Corra “Battaglie”, Milano, Facchi, 1920.
  • La perfida Inghilterra, in “L’Italia Futurista”, II, n.5, 18 marzo 1917; poi in B. Corra “Per l’arte nuova della nuova Italia”, Milano, Studio Editoriale Lombardo, 1918; in B. Corra “Battaglie”, Milano, Facchi, 1920.
  • È l’Italia che vince, in “L’Italia Futurista”, II, n.6, 25 marzo 1917; poi in B. Corra “Per l’arte nuova della nuova Italia”, Milano, Studio Editoriale Lombardo, 1918; in B. Corra “Battaglie”, Milano, Facchi, 1920.
  • Hindenburg dà l’esame, in “L’Italia Futurista”, II, n.7, 1 aprile 1917.
  • Contro la medicina tedesca, in “L’Italia Futurista”, II, n.12, 6 maggio 1917.
  • Mobilitazione d’arte, in “L’Italia Futurista”, II, n.17, 10 gennaio 1917; poi in B. Corra “Per l’arte nuova della nuova Italia”, Milano, Studio Editoriale Lombardo, 1918; in B. Corra “Battaglie”, Milano, Facchi, 1920.
  • Prefazione a A. Ginna “Pittura dell’avvenire”, Firenze, Vallecchi, 1917; poi in “L’Italia Futurista”, II, n.21, 8 luglio 1917; poi in B. Corra “Per l’arte nuova della nuova Italia”, Milano, Studio Editoriale Lombardo, 1918; in B. Corra “Battaglie”, Milano, Facchi, 1920.
  • Marinetti intimo, con E. Settimelli, prefazione a F.T. Marinetti “Come si seducono le donne”, Firenze, Vallecchi, 1917; poi in “L’Italia Futurista”, II, n.18, 17 giugno 1917.
  • Imbecilli!, con F.T. Marinetti, in “L’Italia Futurista”, II, n.19, 24 giugno 1917; poi in B. Corra “Per l’arte nuova della nuova Italia”, Milano, Studio Editoriale Lombardo, 1918; in B. Corra “Battaglie”, Milano, Facchi, 1920.
  • La risata italiana di Petrolino, Cangiullo, Balla e Bruno Corra, con F.T. Marinetti, in “L’Italia Futurista”, II, n.20, 1 luglio 1917; poi in B. Corra “Per l’arte nuova della nuova Italia”, Milano, Studio Editoriale Lombardo, 1918; in B. Corra “Battaglie”, Milano, Facchi, 1920.
  • Per gli attori. Talli e Pirandello futuristi, in “L’Italia Futurista”, II, n.20, 1 luglio 1917; poi in B. Corra “Per l’arte nuova della nuova Italia”, Milano, Studio Editoriale Lombardo, 1918; in B. Corra “Battaglie”, Milano, Facchi, 1920.
  • Consigli futuristi agli attori. La truccatura, in “L’Italia Futurista”, II, n.21, 8 luglio 1917.
  • Per gli attori. Il  vaudeville parigino, in “L’Italia Futurista”, II, n.22, 15 luglio 1917; poi in B. Corra “Per l’arte nuova della nuova Italia”, Milano, Studio Editoriale Lombardo, 1918; in B. Corra “Battaglie”, Milano, Facchi, 1920.
  • L’utilizzazione del giuoco, in “L’Italia Futurista”, II, n.27, 26 agosto 1917; poi in B. Corra “Per l’arte nuova della nuova Italia”, Milano, Studio Editoriale Lombardo, 1918; in B. Corra “Battaglie”, Milano, Facchi, 1920.
  • “Come si seducono le donne”, in “L’Italia Futurista”, II, n.30, 7 ottobre 1917.
  • Per un eroe futurista, in “L’Italia Futurista”, II, n.31, 21 ottobre 1917.
  • Per l’arte nuova della nuova Italia, Milano, Studio Editoriale Lombardo, 1918.
  • Processi al Futurismo per oltraggio al pudore, con E. Settimelli, arringhe di R. Zavatarro, F.T. Marinetti, I. Cappa, S. Barzilai, L. Capuana, C. Scarfatti, Rocca San Casciano, Cappelli, 1918.
  • Le supreme condizioni di pace, in “Lo specchio dell’ora”, I, n.1, 1 giugno 1918; poi in B. Corra “Battaglie”, Milano, Facchi, 1920.
  • Lettera aperta al senatore Albertini, in “Roma futurista”, I, n.5, 30 ottobre 1918; poi in B. Corra “Battaglie”, Milano, Facchi, 1920.
  • rinnovarsi o morire. (Sviluppate la vostra personalità), Milano, Facchi, 1919.
  • Signora torna vostro marito. (Lettera aperta ad una signora onesta), Milano, Facchi, 1919.
  • Battaglie, Milano, Facchi, 1920.
  • Reazione, in “Il popolo d’Italia”, 19 novembre 1922.
  • Disciplina appassionata, in “Il popolo d’Italia”, 22 novembre 1922.
  • A proposito del terribile Fahmy, in “L’Impero”, 9 novembre 1923.
  • Gli intellettuali creatori e la mentalità fascista, Milano, Sonzogno, 1923.
  • Chiusura. (A proposito degli intellettuali creatori e la mentalità fascista), in “L’Impero”, 23 dicembre 1923.
  • L’affare della Baracca, in “L’Impero”, 3 gennaio 1924; poi in “Il cavallo di Troia”, a cura di M.V. Vittorini, n.3, estate-autunno 1982.
  • “Un Duce radioattivo”, in “L’Impero A e Z”, 16 aprile 1929.
  • Ventinovesimo incontro, in “Oggi e Domani”, I, n.21, 8 settembre 1930.
  • Piatto della settimana. Ojetti all’agro, in “Oggi e Domani”, I, n.27, 20 settembre 1920.
  • Pollastra alla fascista. (Cucina), in “Oggi e Domani”, II, n.3, 10 novembre 1930.
  • Marinetti o dell’avanguardia, in “Parva Lucerna”, Trapani, 20 maggio 1931.
  • Sansepolcro 1919, in “L’Impero”, 24 marzo 1932.
  • Un Nievo per il popolo, in “L’Impero”, 28 maggio 1932.
  • Verso una nuova civiltà, in “L’Impero”, 9 agosto 1932.
  • Per uno studio critico biografico su Marinetti, in “Futurismo”, I, n.7, 23 ottobre 1932.
  • John Dos Passos, in “Futurismo”, I, n.16, 25 dicembre 1932.
  • Noi futuristi di destra, in “Futurismo”, II, n.27, 12 marzo 1933.
  • L’arte della rivoluzione, in “Futurismo”, II, n.37, 21 maggio 1933.
  • L’Italia giovane, in “Popolo d’Italia”, 11 gennaio 1934.
  • L’aeropoema del Golfo della Spezia, in “Stile futurista”, II, nn, 11-12, settembre 1935.
  • Marinetti poeta delle parole in libertà simultanee, in “Rassegna nazionale”, gennaio 1938.
  • Marinetti genio delle avanguardie, in “Mediterraneo futurista”, II, n.6, 15 novembre 1938.
  • Contro il teatro morto. Contro il romanzone analitico. Contro il negrismo musicale.. manifesto futurista con Marinetti, in L. Scrivo “Sintesi del futurismo”, Roma, Bulzoni, 1968; poi in “Manifesti futuristi e scritti teorici di Arnaldo Ginna e Bruno Corra”, a cura di M. Verdone, Ravenna, Longo, 1984.
  • Il Patriottismo insetticida e Marinetti, in “Meridiano di Roma”, IV, n.47, 26 novembre 1939.
  • Influenza del Futurismo, in “Meridiano di Roma”, V, 21 gennaio 1940.
  • Canto eroi e macchine, in “Mediterraneo futurista”, 1942.
  • Come diventare scrittore di successo, Milano, Garzanti, 1956.
  • Nascita del teatro sintetico, in “Sipario”, XXI, n.260, dicembre 1956.
  • Prefazione a A. Ginna “Le locomotive con le calze”, Milano, All’insegna del pesce d’oro, 1976. 

Opere narrative e poetiche

  • Chiazze: 4 novembre, 10 novembre, 15 novembre, in “Il centauro”, I, n.5, 1 dicembre 1912; “10 novembre” ripubblicato come Zero e “15 novembre” come Attimo entrambi in “Con mani di vetro”, 1916.
  • Madrigale diabolico, nello scritto “Il pastore, il gregge e la zampogna” di E. Thovez, nel saggio omonimo, vol. I “Collezione di saggi critici”, Bologna, Beltrami, 1912; in “Il centauro”, I, n.2, 10 novembre 1912; ripubblicato in “Con mani di vetro”, Milano, Studio Editoriale Lombardo, 1916.
  • Novembre 1912, nello scritto “Il pastore, il gregge e la zampogna” di E. Thovez, nel saggio omonimo, vol. I “Collezione di saggi critici”, Bologna, Beltrami, 1912.
  • Sghignazzate, nella “Critica di Benedetto Croce” di E. Settimelli, vol. II “Collezione di saggi critici”, Bologna, Beltrami, 1912; ripubblicato in “Il centauro”, II, n.1, 12 gennaio 1913; poi in “Con mani di vetro” nel 1916 con il titolo Note biografiche su Lapa Bambi.
  • …è venuto l’Autunno, in “Il centauro”, II, n.1, 12 gennaio 1913; poi come Autunno in “Con mani di vetro” nel 1916.
  • I vecchi, in “Il centauro”, II, n.2, 19 gennaio 1913; poi in “Con mani di vetro”, 1916.
  • Accordi medianici, in “Rivista”, I, n.14-15, 1 luglio 1913; ripubblicato in “Con mani di vetro” nel 1916.
  • Ritmospirale. Parole in libertà, in “Vela latina”, III, n.51, 23-31 dicembre 1915.
  • Sam Dunn è morto, Milano, Edizioni futuriste di “Poesia”, 1915, ripubblicato a puntate su “L’Italia futurista”, I, n.1-6, dal 1giugno 1916 al 25 agosto 1916; poi Milano, Studio Editoriale Lombardo, 1917; Milano, Alpes, 1928; Torino, Einaudi, 1970.
  • Al Talismano giallo, in “Con mani di vetro”, 1916; poi in “L’Italia futurista”, II, n.24, 29 luglio 1917.
  • Browning. Parole in libertà, in “L’Italia futurista”, I, n.4, 25 luglio 1916.
  • Con mani di vetro, Milano, Studio Editoriale Lombardo, 1916.
  • Crepuscolo d’aprile. (Attimo sintetico), nello scritto di E. Settimelli “Il liberismo”; poi in “Con mani di vetro”, 1916.
  • Goccia di felicità, in “Con mani di vetro”, 1916; ripubblicato in “L’Italia futurista”, II, n.11, 29 aprile 1917.
  • Ode a Kitchener, in “L’Italia futurista”, I, n.2, 15 giugno 1916.
  • Per carità! (Lirica sintetica), in “Con mani di vetro”, 1916; poi in “L’Italia futurista”, II, n.2, 25 febbraio 1917.
  • Spiraglio futurista. Parole in libertà, in “L’Italia futurista”, I, n.2, 15 giugno 1916.
  • Zero, già in “Con mani di vetro”, 1916; poi in “L’Italia futurista”, II, n.25, 5 agosto 1917.
  • Ho perduto centomila franchi, in “L’Italia futurista”, II, n.16, 3 giugno 1917.
  • Io ti amo. Il romanzo d’amore moderno, Milano, Studio Editoriale Lombardo, 1918; poi Milano, Sonzogno, 1922.
  • L’isola dei baci, con la collaborazione di Marinetti, Milano, Studio Editoriale Lombardo, 1918.
  • Je t’aime, Milano, Facchi, 1919.
  • La famiglia innamorata, Milano, Facchi, 1919.
  • Madrigali e grotteschi, Milano, Facchi, 1919.
  • La morte dei fiori, in “Poesia”, I, n.1, 15 aprile 1920.
  • Femmina bionda, Milano, Sonzogno, 1921.
  • Santa Messalina, Milano, Facchi, 1921.
  • I bevitori di sangue, Milano, Sonzogno, 1922.
  • Il toro. Romanzo d’avventure e d’amore del tempo dei Borgia, Milano, Sonzogno, 1922.
  • L’uomo che guariva le donne, Milano, Sonzogno, 1922.
  • La donna caduta dal cielo, Milano, Sonzogno, 1923.
  • La mia vita per te, Milano, Sonzogno, 1924.
  • L’allegra avventura, Milano, Sonzogno, 1925.
  • Il miracolo d’amare, Milano, Sonzogno, 1926.
  • Sanya, la morte egiziana. Il romanzo dell’Oriente moderno, Milano, Alpes, 1927; poi Milano, Sonzogno, 1935; poi Milano, Rizzoli, 1945.
  • I matrimoni gialli, Milano, Alpes, 1928.
  • Il Passatore, Milano, Sonzogno, 1929; ripubblicato da Sonzogno, 1933; poi Milano, Garzanti, 1943; ripubblicato da Garzanti, 1967.
  • Portafortuna, in “Oggi e Domani”, I, n.10, 4 dicembre 1930; poi in “La Stampa”, febbraio 1937.
  • Un dramma coniugale, in “Oggi e Domani”, I, n.1, 21 aprile 1930.
  • Irene, primo premio di bellezza, Milano, Fratelli Treves, 1931.
  • L’errore di Violetta Parvis, Milano, Sonzogno, 1932; poi Milano-Roma, Rizzoli, 1945.
  • Amore d’oriente, Milano, Sonzogno, 1933.
  • Gli amori internazionali, Milano, Sonzogno, 1933.
  • La corsa al piacere, Milano-Roma, Rizzoli, 1933; poi Milano, Sonzogno, 1937; poi Milano-Roma, Rizzoli, 1946.
  • Il condottiero (Il toro), Milano, Sonzogno, 1934.
  • Vivere, amare! Romanzo di BrunoCorra, Milano, Rizzoli, 1934.
  • Chi ha ucciso Adolfo Mayerhold, in “La Stampa” dal 26 luglio all’8 agosto 1936.
  • Tu sei l’amore, Milano, Sonzogno, 1936.
  • Il manichino dagli occhi viventi, in “Il V Supergiallo”, Milano-Verona, Mondadori, 1937.
  • Alta società, Milano, Garzanti, 1939; ripubblicato nel nel 1940 e nel 1941.
  • La casa allucinata, Milano, Tipografia del “Corriere della Sera”, 1942.
  • Laura, svegliati!, Milano, Garzanti, 1942.
  • Scandalo in provincia, Milano, Garzanti, 1942; poi Milano, Garzanti, 1952.
  • Eva a raggi X, Milano-Cremona, ELI, 1944.
  • Gli amanti crudeli, Milano, Garzanti, 1944.
  • Emanuela, signora di Vallechiara, Milano, Rizzoli, 1945.
  • Polso di ferro, Milano, Rizzoli, 1945.
  • Prima le donne, Milano, ELI, 1945.
  • Rosa di mezzanotte, Milano, Garzanti, 1945; poi Milano, Garzanti, 1951.
  • La biondina dei sette dottori, Milano, Garzanti, 1947.
  • Non è peccato, Milano, Garzanti, 1947.
  • Una passione ideale, Milano, Rizzoli, 1947.
  • L’amante del mistero, Milano, Garzanti,1953. 

Opere teatrali

  • Le mani, con F.T. Marinetti, in “Teatro futurista sintetico”, fascicolo n.11, Milano, Studi Editoriale Italiano, 1915.
  • Verso la conquista, con E. Settimelli, in “Teatro futurista sintetico”, fascicolo n.11, Milano, Studi Editoriale Italiano, 1915.
  • Dissonanza, con E. Settimelli, in “Teatro futurista sintetico”, fascicolo n.11, Milano, Studi Editoriale Italiano, 1915.
  • Passatismo, con E. Settimelli, in “Teatro futurista sintetico”, fascicolo n.11, Milano, Studi Editoriale Italiano, 1915.
  • Davanti all’infinito, con E. Settimelli, in “Teatro futurista sintetico”, fascicolo n.11, Milano, Studi Editoriale Italiano, 1915.
  • Atto negativo, con E. Settimelli, in “Teatro futurista sintetico”, fascicolo n.11, Milano, Studi Editoriale Italiano, 1915.
  • Alternazione di carattere, con A. Corradini, in “Teatro futurista sintetico”, fascicolo n.11, Milano, Studi Editoriale Italiano, 1915.
  • Grigio+rosso+violetto+arancione. Rete di sensazioni, con E. Settimelli, in “Teatro futurista sintetico”, II, n.15, Milano, Studio Editoriale Italiano, 1916.
  • La scienza e l’ignoto,con E. Settimelli, in “Teatro futurista sintetico”, fascicolo n.11, Milano, Studi Editoriale Italiano, 1915.
  • Il pranzo di Sempronio, con E. Settimelli, in “Teatro futurista sintetico”, fascicolo n.11, Milano, Studi Editoriale Italiano, 1915.
  • Uccidiamo il chiaro di luna. Sintesi teatrale, in “L’Italia futurista”, II, n.4, Firenze, 11 marzo 1917.
  • I corvi. Sintesi teatrale, in “L’Italia futurista”, II, n.5, Firenze, 18 marzo 1917.
  • Dichiarazione di guerra. Sintesi teatrale, in “L’Italia futurista”, II, n.8, Firenze, 8 aprile 1917.
  • Becco+becco=felicità. Tragedia umoristica, con E. Settimelli, in “L’Italia futurista”, II, n.22, Firenze, 15 luglio 1917.
  • Traversata nera, con G. Achille, in “Il Dramma”, XII, n.244, 15 ottobre 1936.
  • Inventiamo l’amore!, con G. Achille, in “Comoedia”, XIX, n.7, 10 luglio 1937.
  • Il pozzo dei miracoli, con G. Achille, in “Il Dramma”, XIII, n.262, 15 luglio 1937.
  • Le donne sono così, con G. Achille, in “Il Dramma”, XIV, n.288, 15 luglio 1938.
  • Addio a tutto questo, con G. Achille, in “Comoedia”, XX, n.11, 10 novembre 1938.
  • La trovata dell’avvocato Max, in “Il Dramma”, XVI, n.334, 15 luglio 1940.
  • Il cuore di allora, con G. Achille, in “Il Dramma”, XVII, n.356, 15 giugno 1941.
  • Prigionieri, manoscritto, Biblioteca Bucardo, Roma. 

Racconti pubblicati sui quotidiani

  • Cane che morde, in “Il resto del Carlino”, aprile 1928; ripubblicati in “Amore d’Oriente”, Milano, Sonzogno, 1933.
  • Natalie, negra candida, in “Il resto del Carlino”, 26 maggio 1929; poi in “Amore d’Oriente”, Milano, Sonzogno, 1933.
  • Discesa dal cielo, in “Il resto del Carlino”, giugno 1929; poi in “Amore d’Oriente”, Milano, Sonzogno, 1933.
  • Scherzo dei quarant’anni, in “Il resto del Carlino”, agosto 1929.
  • Avorio, in “La Stampa”, agosto 1933.
  • I matrimoni gialli, in “La Stampa”, luglio 1934.
  • Il ritratto, in “La Stampa”, agosto 1934.
  • Carriera di Gloria, in “La Stampa”, agosto 1934.
  • Un’avventura di cuore, in “La Stampa”, settembre 1934.
  • Il dramma di un cervello, in “La Stampa”, ottobre 1934.
  • Il vezzo di smeraldo, in “La Stampa”, ottobre 1934.
  • Il racconto di Lady Bereford, in “La Stampa”, ottobre 1934.
  • L’ancora, in “La Stampa”, ottobre 1934.
  • La madre, in “La Stampa”, novembre 1934.
  • Il campione, in “La Stampa”, novembre 1934.
  • La fuga di Lidia, in “La Stampa”, dicembre 1934.
  • L’anima ritrovata, in “La Stampa”, dicembre 1934.
  • Resta Annamaria, in “La Stampa”, aprile 1935.
  • Istantanea, in “La Stampa”, giugno 1935.
  • Eva e la spiaggia, in “La Stampa”, luglio 1935.
  • Signorina svelta, in “La Stampa”, agosto 1935.
  • Signorina contessa…, in “La Stampa”, gennaio 1936.
  • Punto e a capo, in “La Stampa”, gennaio 1936.
  • Risveglio, in “La Stampa”, maggio 1936.
  • La bugia, in “La Stampa”, giugno 1936.
  • Il voto, in “L’eco della Stampa”, settembre 1936.
  • La cura, in “La Stampa”, settembre 1936.
  • Ultima fuga, in “La Stampa”, ottobre 1936.
  • Il soprabito verde, in “La Stampa”, novembre 1936.
  • Sole d’inverno, in “La Stampa”, gennaio 1937.
  • Portafortuna, in “La Stampa”, febbraio 1937.
  • Nove giorni di vita, in “La Stampa”, febbraio 1937.
  • Chiamarsi Vera, in “La Stampa”, marzo 1937.
  • La scopa, in “La Stampa”, marzo 1937.
  • Il canto, in “La Stampa”, aprile 1937.
  • Dingo e Dunga, in “La Stampa”, aprile 1937.
  • Il miracolo, in “La Stampa”, maggio 1937.
  • Vedere, in “La Stampa”, luglio 1937.
  • Gioco di bordo, in “La Stampa”, agosto 1937.
  • Radioavventura, in “La Stampa”, settembre 1937.
  • La foresta, in “La Stampa”, ottobre 1937.
  • Perdono, in “La Stampa”, novembre 1937.
  • Discesa, in “La Stampa”, novembre 1937.
  • La carrozza, in “La Stampa”, dicembre 1937.
  • Le teste sbagliate, in “La Stampa”, febbraio 1938.
  • Anche la Carlona, in “La Stampa”, febbraio 1938.
  • I calzoni, in “La Stampa”, marzo 1938.
  • Il giro del mondo, in “La Stampa”, marzo 1938.
  • Bella, ma non antica, in “La Stampa”, maggio 1938.
  • La musica, in “La Stampa”, giugno 1938.
  • I baffi, in “La Stampa”, luglio 1938.
  • Due corpi, un’anima, in “La Stampa”, agosto 1938.
  • Uno qualunque, in “La Stampa”, settembre 1938.
  • L’ospite, in “La Stampa”, settembre 1938.
  • La colpa di Irene, in “La Stampa”, novembre 1938.
  • Vino di Romagna, in “Corriere della Sera”, febbraio 1940.
  • Lo scomparso della “Karin”, in “Corriere della Sera”, febbraio 1940.
  • Le bestie, in “Corriere della Sera”, marzo 1940.
  • La furia dei Favorelli, in “Corriere della Sera”, agosto 1940.
  • Lapis turchino, in “Corriere della Sera”, settembre 1940.
  • Una mano sulla coscienza, in “Corriere della Sera”, ottobre 1940.
  • La signora vestita di viola, in “Corriere della Sera”, novembre1940.
  • La voce morta, in “Corriere della Sera”, gennaio 1941.
  • Nave in bottiglia, in “Corriere della Sera”, marzo 1941.
  • La nuvola a sette zampe, in “Corriere della Sera”, marzo 1941.
  • Giardino inquieto, in “Corriere della Sera”, maggio 1941.
  • Il giorno delle onoranze, in “Corriere della Sera”, luglio 1941.
  • Peggio di così…, in “Corriere della Sera”, luglio 1941.
  • Una rosa tra i capelli, in “Corriere della Sera”, agosto 1941.
  • I sogni, in “Corriere della Sera”, agosto 1941.
  • Torrente, in “Corriere della Sera”, ottobre 1941.
  • Le cifre, in “Corriere della Sera”, novembre 1941.
  • Lire diecimila, in “Corriere della Sera”, novembre 1941.
  • Lolotta ed altre canaglie, in “Corriere della Sera”, dicembre 1941.
  • Musica a Radiasco, in “Corriere della Sera”, gennaio 1942.
  • Una pelliccia di visone, in “Corriere della Sera”, febbraio 1942.
  • Il giudizio, in “Corriere della Sera”, febbraio 1942.
  • Scolpito nell’acqua, in “Corriere della Sera”, marzo 1942.
  • Ma gli occhi non ridono, in “Corriere della Sera”, marzo 1942.
  • Finestra franta, in “Corriere della Sera”, aprile 1942.
  • Pesca di frodo, in “Corriere della Sera”, aprile 1942.
  • Un sorriso di miele, in “Corriere della Sera”, maggio 1942.
  • La casa allucinata, in “Corriere della Sera”, giugno 1942.
  • Rosa mediterranea, in “Corriere della Sera”, giugno 1942.
  • Lago lontano, in “Corriere della Sera”, luglio 1942.
  • Pigrizia, color fior di pisello, in “Corriere della Sera”, agosto 1942.
  • Soluzione della sciarada, in “Corriere della Sera”, agosto 1942.
  • Roba in vetrina, in “Corriere della Sera”, settembre 1942.
  • Il cappello duro, in “Corriere della Sera”, ottobre 1942.
  • Scherzi col fuoco, in “Corriere della Sera”, ottobre 1942.
  • Quinte di vetro, in “Corriere della Sera”, novembre 1942.
  • Le donne, in “Corriere della Sera”, novembre 1942.
  • Quartiere modello, in “Corriere della Sera”, dicembre 1942.
  • La porta grigia, in “Corriere della Sera”, giugno 1943.
  • Due false acquamarine, in “Corriere della Sera”, luglio 1943.
  • Gruppo riparazioni, in “Corriere della Sera”, luglio 1943.
  • La ragazza dal cappello rosso, in “Il Tempo”, maggio 1947.
  • Ballo in costume, in “Il Tempo”, giugno 1947.
  • Bietole di San Probo, in “Il Tempo”, agosto 1947.
  • No, in “Il Tempo”, settembre 1947.
  • Dodici istantanee, in “La Gazzetta del Popolo”, febbraio 1948.
  • Corte d’Assise, in “La Gazzetta del Popolo”, febbraio 1948.
  • Tre capre, in “La Gazzetta del Popolo”, marzo 1948.
  • Storia minima, in “La Gazzetta del Popolo”, aprile 1948.
  • Verità dei poveri, in “La Gazzetta del Popolo”, aprile 1948.
  • Una signora capricciosa, in “La Gazzetta del Popolo”, maggio 1948.
  • Elegia del trasloco, in “La Gazzetta del Popolo”, giugno 1948.
  • I piccoli barbari, in “La Gazzetta del Popolo”, giugno 1948.
  • Inflazione femminile, in “La Gazzetta del Popolo”, giugno 1948.
  • Ora svizzera, in “La Gazzetta del Popolo”, luglio 1948.
  • Il terribile Duganti, in “La Gazzetta del Popolo”, luglio 1948.
  • Una storia di gioco in “La Gazzetta del Popolo”, agosto 1948.
  • Addio, dottore, in “La Gazzetta del Popolo”, agosto 1948.
  • Le glorie dell’anima, in “La Gazzetta del Popolo”, settembre 1948.
  • L’Africa chiama, in “La Gazzetta del Popolo”, settembre 1948.
  • Gloria su misura, in “La Gazzetta del Popolo”, ottobre 1948.
  • Amedeo e l’ora H, in “La Gazzetta del Popolo”, ottobre 1948.
  • I sogni pesano, in “La Gazzetta del Popolo”, novembre 1948.
  • Terra malata, in “La Gazzetta del Popolo”, dicembre 1948.
  • Immagini della città, in “La Gazzetta del Popolo”, dicembre 1948.
  • Le sigarette americane, in “La Gazzetta del Popolo”, dicembre 1948.
  • Taglie forti, in “La Gazzetta del Popolo”, gennaio 1949.
  • La pace, in “La Gazzetta del Popolo”, gennaio 1949.
  • La vetrina, in “La Gazzetta del Popolo”, febbraio 1949.
  • Dino e l’incrociatore, in “La Gazzetta del Popolo”, febbraio 1949.
  • La bella Dorothy, in “La Gazzetta del Popolo”, aprile 1949.
  • Denaro freddo, in “La Gazzetta del Popolo”, aprile 1949.
  • Un uomo nella vita, in “La Gazzetta del Popolo”, giugno 1949.
  • Incontro con Annamaria, in “La Gazzetta del Popolo”, dicembre 1949.
  • Un dispetto alla vita, in “Roma”, marzo 1950.
  • Il marinaio pigro, in “Roma”, marzo 1950.
  • Un sorriso di zucchero, in “Roma”, aprile 1950.
  • Ritratto ottocentesco, in “Roma”, aprile 1950.
  • Gemme false, in “Roma”, maggio 1950.
  • La grande crociera, in “La Gazzetta del Popolo”, maggio 1950.
  • Il costruttore vinto, in “Roma”, giugno 1950.
  • Cronache di Panzanera, in “La Gazzetta del Popolo”, giugno 1950.
  • Musica di provincia, in “Roma”, luglio 1950.
  • La bella provvisoria, in “Roma”, luglio 1950.
  • Un duello a morte, in “Roma” e “La Gazzetta del Popolo”, luglio 1950.
  • Quasi una parente, in “Roma”, agosto 1950.
  • Scherzi a bordo, in “Roma”, agosto 1950,
  • Un baule in solaio, in “Roma”, agosto 1950.
  • Pigrizia al Cairo, in “Roma”, settembre 1950.
  • Servo e padrone, in “La Gazzetta del Popolo”, settembre 1950.
  • Il cappello, in “Roma”, ottobre 1950.
  • Signora ai raggi X, in “Roma”, ottobre 1950.
  • La casa sommersa, in “Roma”, novembre 1950.
  • Il torrente, in “Roma”, novembre 1950.
  • I piaceri della provincia, in “Roma”, novembre 1950.
  • Male di terra, in “Roma”, dicembre 1950.
  • Il vecchio giardino, in “Roma”, dicembre 1950.
  • Un bel colpo, in “Il Giornale dell’Emilia”, dicembre 1950.
  • Invito al cinema, in “il Giornale dell’Emilia”, gennaio 1951.
  • Lampo di magnesio, in “Roma”, gennaio 1951.
  • Il posto vuoto, in “Il Giornale dell’Emilia”, febbraio 1951.
  • La pozza sulla spiaggia, in “Il Giornale dell’Emilia”, febbraio 1951.
  • La marchesa e il popolo, in “Roma”, aprile 1951.
  • Nascita di Edoarda, in “Il Giornale dell’Emilia”, maggio 1951.
  • Invito al cinema, in “Roma”, giugno 1951.
  • Ganimede 47, in “Il Giornale dell’Emilia”, giugno 1951.
  • Un’amicizia sull’acqua, in “Il Giornale dell’Emilia”, giugno 1951.
  • Prima visione, in “Gazzetta sera”, giugno 1951.
  • Un dono della vita, in “Il Giornale dell’Emilia”, luglio 1951.
  • La contessa Aurelia, in “Roma”, dicembre 1951.
  • Le femmine e la perdizione, in “Roma”, gennaio 1952.
  • Un amore elettorale, in “La Gazzetta del Popolo”, gennaio 1952.
  • Ladro di cavalli, in “Roma”, giugno 1952.
  • Idillio di guerra, in “La Gazzetta del Popolo”, giugno 1952.
  • Felicità di Mirko, in “Roma”, dicembre 1952.
  • Senza voce, in “La Gazzetta del Popolo”, gennaio 1953.
  • Bugie in amore, in “La Gazzetta del Popolo”, febbraio 1953.
  • La prima linea, in “La Gazzetta del Popolo”, marzo 1953.
  • Le lettere color coccodrillo, in “Roma”, aprile 1953.
  • La vendetta, in “Il Corriere d’informazione”, marzo 1954.
  • Stare in pace, in “Il Corriere d’informazione”, aprile 1954.
  • Il disegno, in “Il Corriere d’informazione”, maggio 1954.
  • Ritratto di signore, in “La Gazzetta del Popolo”, luglio 1954.
  • Livia e la fame, in “La Gazzetta del Popolo”, agosto 1954.
  • La crociera, in “La Gazzetta del Popolo”, ottobre 1954.
  • Purosangue, in “La Gazzetta del Popolo”, ottobre 1954.
  • Il ruscello, in “La Gazzetta del Popolo”, dicembre 1954.
  • Una fotografia, in “La Gazzetta del Popolo”, agosto 1956.